Bolgheri Sassicaia DOC 2016 - Tenuta San Guido

270,49 €
240,49 € Risparmi 30,00 €
IVA inclusa Disponibile

Denominazione: Bolgheri Sassicaia DOC

Tipo: rosso

Formato: 0,75 L 

Gradazione: 14%

Varietà: 85% Cabernet Sauvignon, 15% Cabernet Franc 

Zona di produzione: Bolgheri (Castagneto Carducci –Toscana) 

Note di vinificazione: Selezione uve tramite tavolo di cernita. Pressatura e diraspatura delle uve soffice e delicata avendo cura di non rompere la buccia degli acini. Successiva fermentazione tumultuosa in acciaio inox a temperatura controllata intorno ai 28° - 30°C (senza alcuna aggiunta di lieviti esterni). Le macerazioni sono state protratte per circa 13-15 sia per il Cabernet Franc che per il Cabernet Sauvignon. Rimontaggi e frequenti délestages hanno privilegiato l’estrazione aromatica rispetto a quella tannica. Fermentazione malolattica in acciaio completata a fine mese di Novembre.

Affinamento: Al termine della fermentazione malolattica il vino è stato messo in barrique di rovere francese, (per un terzo legno nuovo e resto, primo e secondo passaggio) dove ha trascorso un periodo di affinamento di 24 mesi nel rispetto del disciplinare di produzione, sempre mantenendo separate le masse per provenienza di vigneto. Assemblaggio delle masse poco prima di essere destinato alle fasi preparatorie dell’imbottigliamento e successiva fase d’affinamento in vetro prima della commercializzazione

 

 

 

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

Negli anni venti, studente a Pisa, Mario Incisa della Rocchetta sognava di creare un vino di razza. Il suo ideale, come per l'aristocrazia dell'epoca, era il Bordeaux. Essendosi stabilito con sua moglie Clarice nella Tenuta San Guido sulla costa Tirrenica, sperimentò alcuni vitigni francesi (le cui barbatelle aveva recuperato dalla tenuta dei Duchi Salviati a Migliarino, e non dalla Francia) e concluse che il Cabernet aveva "il bouquet che ricercavo". Nessuno aveva mai pensato di fare un vino "bordolese" in Maremma, una zona sconosciuta sotto il punto di vista vinicolo. La decisione di piantare questa varietà nella Tenuta San Guido fu in parte dovuta alla somiglianza che egli aveva notato tra questa zona della Toscana e Graves, a Bordeaux. Graves vuole dire ghiaia, per il terreno sassoso che distingue la zona, proprio come Sassicaia, in Toscana, denomina una zona con le stesse caratteristiche.

Esame organolettico

Visivo: rosso rubino molto carico

Olfattivo: bouquet complesso ed armonico, fruttato, sentori di frutta rossa matura (more, lamponi), note speziate

Gustativo: pieno, morbido, armonioso, con tannini molto piacevoli e morbidi al palato

Riconoscimenti Annata 2016

Gambero Rosso                          Tre bicchieri

Veronelli                                       Tre Stelle

Robert Parker Wine Advocate  100/100

Bibenda                                        Cinque Grappoli

James Suckling                           98/100

SASSI-001MA16-SGUIDO

Nessuna recensione per il momento.